A.S.O. Corso di Preparazione

Informazioni sul corso

Il percorso formativo di Assistente alla poltrona di studio odontoiatrico è stato approvato con delibera regionale n. 6481 del 14/06/2007 (atto n. 633, in attuazione dell’art. 1 comma 2 legge 43/2006 “Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetricia, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l’istituzione dei relativi ordini professionali”).

L’Assistente alla poltrona di Studio Odontoiatrico opera principalmente all’interno di strutture medico-odontoiatriche private, svolgendo un ruolo fondamentale  sia nei confronti del paziente che del medico dentista o odontoiatra.

Le principali mansioni spaziano ad ampio raggio partendo dagli aspetti tecnici clinici e organizzativi del trattamento dello strumentario, dei materiali e delle apparecchiature, fino all’assistenza vera e propria alla poltrona con supporto psicologico-relazionale nei confronti del paziente.

O.S.S.S. Corso di Preparazione

Informazioni sul corso

L’O.S.S.S. è l’acronimo di Operatore Socio Sanitario Specializzato. Questo significa che è un OSS che ha seguito con impegno e profitto un corso di formazione professionale complementare in assistenza sanitaria. Quindi è un Operatore Socio Sanitario che ha ulteriormente studiato per poter lavorare in ambiti sanitari ancora più ampi.

L’O.S.S.S. è una figura professionale importante per le case di riposo e ha la capacità di assumere ruoli di responsabilità e coordinamento. Grazie alla sua formazione complementare, può somministrare terapie specifiche (sottocutanee e intramuscolari), effettuare massaggi cardiaci e respirazioni artificiali, sterilizzare e gestire apparecchiature e strumenti medici ecc.

Il corso per O.S.S.S. è rivolto solo a coloro i quali sono già in possesso della qualifica di Operatore Socio Sanitario e del certificato di idoneità fisica al lavoro. Una volta terminato positivamente il percorso di formazione, viene rilasciato un attestato di qualifica ai sensi dell’art 14 della legge 845/1978.

Come tutte le professioni sanitarie, per diventare OSSS ci vuole impegno, studio e dedizione, ma non bisogna mai dimenticare le doti principali: pazienza e amore per i malati.